Virus: Computer bloccato dalla Polizia Postale

virus_polizia_postale

Virus: Computer bloccato dalla polizia postale

Di recente sul lavoro mi sono imbattuto su di un virus che dopo aver infettato il computer asconde il desktop, disabilita il TaskManager (ctrl+alt+canc) e fa apparire una schermata co il logo della Polizia di Stato perfettamente riprodotto che vi chiede la somma di cento euro a fronte dell’infrazione commessa per essere entrati su di un sito illegale.

Chi si imbatte in questo virus probabilmente è, volontariamente o involontariamente entrato in un sito pornografico… ma non obbligatoriamente!

La soluzione

Ci sono diversi metodi per debellare questo virus soprattutto perché con il tempo il virus si è evoluto ed ha preso forme differenti da quella originale…

Per me, e per molti casi la soluzione che ha funzionato è la seguente:

  1. Scaricate il Kaspersky Rescue Disk cliccando qui (circa 260 MB);
  2. masterizzate il file .iso scaricato su di un CD o DVD vergine;
  3. Avviate il computer dal lettore CD-DVD con il CD o DVD masterizzato dentro (per impostare l’avvio del computer da lettore CD-DVD dovete entrare nel BIOS e cambiare la BOOT PRIORITY impostandolo come primo in sequenza – Se volete delucidazioni in merito scrivetemelo commentando questo post Occhiolino)
  4. seguite la procedura a schermo per eseguire la scansione del sistema e ripulirlo dai virus;
  5. alla fine riavviate il sistema normalmente togliendo il CD-DVD prima del riavvio.

Ecco fatto!!! A me questa procedura ha funzionato alla perfezione!

P.S.: Nel caso questa procedura non bastasse vi consiglio di consultare questa pagina di Makapp.net che contiene nel dettaglio le caratteristiche del virus e diversi modi per eliminare lui e le varianti.

Microsoft Windows 8 Consumer Preview: le novità di Windows 7

Eccoci con la nuova versione di Windows oramai alle porte! Microsoft Windows 8.

Come di consueto nelle ultime versione Microsoft, mette a disposizione di tutti una versione di prova quasi definitiva del nuovo sistema chiamata Microsoft Windows 8 Release Preview e la trovate corredata da alcune spiegazioni sulle novità a questo indirizzo italiano: Microsoft Windows 8 Release Preview.

Attenzione a 2 cose:

1) La versione non è definitiva quindi può contenere dei “bug” cioè dei buchi non previsti che potrebbero, è difficile ma non impossibile, farvi perdere anche i vostri documenti…

2) La versione non esiste in italiano.. io l’ho scaricato in inglese… ma se preferite il giapponese o il cinese semplificato… potete averlo 😉

3) Quando Microsoft deciderà, manderà un preavviso dicendo che la versione non sarà più utilizzabile oltre la data che sarà indicata nel comunicato… per windows 7 fecero in questo modo quindi suppongo sarà così anche questa volta… comunque voi aspettatevelo.

Vediamo di capire le principali novità che fino ad ora mi hanno colpito di questo nuovo sistema.

Novità di Windows 8 – Versione Release Preview

Pulsante Start e Barra delle applicazioni

Una delle + grandi novità di Windows 8 è sicuramente il Pulsante Start.

Il nuovo Pulsante Start occupa l’intero schermo (o uno degli schermi…se ne avete più di uno come me…) e i pulsanti delle singole applicazioni sono veramente molto gradi:

1.Start

 

 

 

 

 

 

 

 

Il nuovo Pulsante Start di Microsoft Windows 8

Ancora + interessate è il funzionamento del Pulsante Start! Guardate il video:

Nuovo Pulsate Start di Microsoft Windows 8 – Panoramica

Continua…

Windows 8 e l’Antivirus: Windows Defender

Windows 8 non sembra aver bisogno di antivirus per ora perchè questa funzione è soddisfatta da Windows Defender. Windows Defender  presente in Windows 8, a differenza delle versioni presente nei precedenti Windows, provvede anche alla protezione in tempo reale del computer dai virus e non solo dai Malware.

Lo trovate in Control Panel > in alto a destra scrivete Defender nello spazio ricerca a destra.

Prevedo che nella versione definitiva di Windows 8 Microsoft, a causa dell’antitrust sarà almeno obbligata a far scegliere se istallare o no il suo antivirus…

Buon Divertimento!!!

Lorenzo Cristofori

“Smanetto ergo Sum”