3D Studio Max: disporre dei mattoni lungo un percorso utilizzando lo Spacing Tool

Spacing tool è uno strumento di 3D Studio Max molto utile per allineare e distribuire oggetti tridimensionali lungo percorsi bidimensionali.

Dove si trova lo Spacing Tool?

Attualmente lavoro su 3D Studio Max 2012 e ci sono 3 modi per raggiungere questo strumento:

1) Menu Tools > Align > Spacing tool;

2) Menu contestuale in un punto vuoto alla sulla destra della Barra degli strumenti principale > Extras. In questo modo apparirà la barra degli strumenti Extras in cui è presente lo strumento Spacing Tool sotto forma di un pulsante con un righello giallo con 3 pallini sotto (come nella figura sottostante);


3) usando la combinazione da tastiera SHIFT + I.


Visto come attivare il comando adesso procediamo per gradi:


1) per prima partendo dalla vista Front disegniamo il percorso; nel nostro caso si tratta di un arco che possiamo indifferentemente decidere di realizzare con il comando Line o con il comando Arc.

Adesso procediamo con la creazione del mattone usando il metodo che più preferiamo: Rectangle con abbinato un Modifier Extrude oppure direttamente un box. Quello che è importa è che nel caso in cui il mattone non dovesse disporsi nel modo giusto lungo il percorso dobbiamo essere pronti a invertire le 3 misure del mattone fino a raggiungere la direzione desiderata. Nel mio caso ho creato un rettangolo nella vista Front assegnando le misure Length 25 cm e Width 5,5 cm, quindi o assegnato al Modifier Extrude la misura mancante di 12 cm.

NB: invertire le misure del mattone è un suggerimento utile e non troppo brigoso adatto a questo esempio ma sicuramente non adatto nel caso in cui utilizzi lo Spacing tool per disporre lampioni o bicchieri lungo un percorso. La posizione che l’oggetto assume lungo il percorso dipende per la maggior parte dal Pivot dell’oggetto stesso quindi in caso di necessità dobbiamo essere pronti a ruotare lo stesso Pivot!


Fate clic sull’immagine per ingrandirla


2) Selezioniamo il mattone (cioè l’oggetto che deve disporsi e moltiplicarsi) e attiviamo il comando Spacing Tool con uno dei tre metodi visti precedentemente (vedi figura qui sopra);

3) appare la finestra dello Spacing Tool, attiviamo il pulsante “Pick Path” e andiamo a cliccare una volta sul percorso (l’arco). A questo punto dovremo già notare alcune copie del nostro mattone disposte lungo il percorso;



4) Nella sezione Context attiviamo l’opzione “Follow” per far si che il lato del mattone che coincide con il percorso si disponga in modo tangente ad esso… per capirsi… per far si che il mattone moltiplicandosi si giri seguendo il percorso;



5) modifichiamo il valore di “Count” per aumentare o diminuire le copie del mattone lungo il percorso;



Ecco il risultato finale:


Alcune IMPORTANTI PRECISAZIONI:

– al centro della finestra dello Spacing tool c’è un menù che modifica la distribuzione dell’oggetto lungo il percorso stesso. Solitamente l’opzione predefinita va benissimo (Divide Evenly, Objects at Ends) ma lascio a voi fare le prove del caso;

– nella sezione Context, dove è presente anche il “Follow” possiamo scegliere Edges o Centers: queste due opzioni determino se la distanza dagli oggetti dove essere calcolata dal loro centro o dal loro lato;

– nella sezione “Type of Object” possiamo scegliere tra Copy, Instance o Reference. Di predefinito troviamo Instance… lascio a voi la scelta, ricordandovi che l’Instance mi permette modificando un oggetto di modificarli tutti il che nella maggior parte dei casi, non in tutti, potrebbe tornare molto utile;

– nella sezione Parameters, dove troviamo il sopra citato “Count” sono presenti anche l’opzione “Spacing”, “Start Offset” e “End Offset”: “Count” mi permette di indicare la quantità di oggetti che voglio e il sistema li dispone automaticamente per la lunghezza del percorso; con “Spacing” posso indicare una distanza precisa fra gli oggetti (anche disattivando il “Conunt”: in tal caso sarà il programma a determinare quante volte l’oggetto dovrà essere moltiplicato); con “Start e End Offset” posso determinare uno spazio da lasciar voto all’inizio o alla fine del percorso…

Commentate e buon divertimento!!! Smile

3 commenti
  1. downplay
    downplay dice:

    Usually I dⲟ not learn article on bⅼogs, but I wish to say that this write-up νеry
    compellеd me to take a look at and do it!

    Your writing taste has been surprised me. Thank you, quite nice article.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi a downplay Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *