OpenOffice Writer: modificare la dimensione del numero della nota a piè di pagina – Aggiornato a OpenOffice 4.1.1.

Aggiornato a OpenOffice 4.1.1.

Trovo che OpenOffice sia un software che ancora deve fare molta strada per diventare un vero concorrente di Microsoft Office, non tanto per le funzioni sempre più equiparabili quanto e soprattutto dal punto di vista dell’usabilità e dell’interfaccia ancora troppo poco curata e poco intuitiva… insomma siamo ai livelli di Microsoft Office 97!!! Detto questo però… Hei! è gratis!!! Quindi perché non sfruttarlo! 😉

Openoffice Writer, come Microsoft Office Word 2010 basa la maggior parte delle modifiche di caratteri, paragrafi e testo sul sistema degli Stili, questo perché usare gli stili vuol dire standardizzare e velocizzare il lavoro la dove per necessità si è costretti a ripetere più volte le stesse azioni…

 

Cosa sono gli stili di testo?

Uno stile è come un pacchetto di caratteristiche pronto a cui è stato dato un nome per riconoscerlo. Per esempio posso creare uno stile “Titolo paragrafi” a cui assegno un carattere Times New Roman, dimensione 14 e colore celeste e applicarlo a tutti i titoli di paragrafi della mia relazione di 200 pagine… per applicare uno stile, una volta creato basta selezionare il testo e cambiare lo stile in quello desiderato attraverso la Barra degli Strumenti Formattazione.

Mettiamo che finita la relazione io decida che il colore celeste per i titoli non vada più bene e che il nuovo colore scelto sia il blu scuro… se non avessi usato gli stili mi troveri nella condizione di dover cambiare il colore un titolo alla volta… allucinante! Nel caso degli stili invece vado a modificare lo stile “Titolo paragrafi” e automaticamente tutti i 10, 100 o 1000 titoli cambieranno in un colpo solo prendendo il nuovo colore! è incredibile! Gli stili sono una idea geniale che ormai da diversi anni sta rivoluzionando anche il web!!!

Detto questo, dopo una dovuta introduzione agli stili di testo passiamo alla soluzione del problema descritto nel titolo. Rimanderò l’approfondimento sull’utilizzo, la creazione e la gestione degli stili ad un nuovo e più curato post.

Modificare la dimensione del numero della nota a piè di pagina.

OpenOffice distingue gli stili di testo in Stili di Paragrafo e Stili di Carattere.

Gli Stili di Paragrafo sono gli stili + completi perchè sono in grado di memorizzare in se tutte le variabili di carattere e paragrafo, quindi ad esempio la dimensione di un testo e anche il suo allineamento (destro, sinistro centrato, ecc…).

Gli Stili di Carattere possiamo definirli più limitati rispetto ai precedenti perchè sono in grado di memorizzare in se solo le formattazioni riferite al carattere (dimensione, tipo di carattere, grassetto, corsivo, ecc…)

Le note a piè di pagina di OpenOffice Writer si baso sullo Stile si Paragrafo chiamato “Nota a piè di pagina”. Per modificare il carattere o le caratteristiche del paragrafo delle note è sufficiente usare la barra della formattazione come per qualsiasi testo. Tutto perfetto direi!… però con un piccolo problema: cosa faccio se desidero che il numero di riferimento che precede la nota sul fondo della pagina abbia caratteristiche differenti dal testo della nota stessa? Infatti mentre, come già detto in precedenza le caratteristiche del testo di una nota posso cambiarle direttamente ciò non vale per il numero che precede la nota stessa.

In questo caso la soluzione si trova aggirando il problema e non affrontandolo:

Il primo pulsante della barra della formattazione è “Stili e Formattazione”.

Premendolo si apre la finestra “Stili e Formattazione” che ci permette di gestire in modo (quasi) pratico gli stili:

La procedura che seguiremo si compone di due fasi:

  1. Nella prima fase moficheremo la dimensione del numero (se desideriamo farlo, altrimenti la prima fase può essere saltata) agendo sullo Stile di Paragrafo delle note a pie di pagina;
  2. Nella seconda fase modificheremo la dimensione del testo della nota creando, applicando e modificando un nuovo stile di carattere.

1° Fase: modifica delLa dimensione del numero della nota agendo sullo Stile di Paragrafo delle note a pie di pagina

Stili e formattazione_Writer

Impostate la finestra come nell’esempio qui sopra: nella parte alta assicurate di aver selezionato “Stili di paragrafo” che corrisponde al primo pulsantino, e nella parte bassa scegliete dal menù a discesa “Stili applicati”. Così facendo vi troverete di fronte solo la lista degli stili utilizzati nel vostro documento senza timore di sbagliare.

Se avete già inserito delle note a piè di pagina sul vostro documento (se non lo avete ancora fatto… fatelo) nella parte centrale della finestrella vi apparirà  la voce ” Note a piè pagina” come nell’esempio.

Adesso non ci resta che modificare lo stile “Note a piè pagina” con le dimensioni desiderate per il numerino che precede la nota e la prima parte del nostro percorso sarà fatta!

Per modificare le caratteristiche dello stile cliccateci sopra con il pulsante destro e scegliete “modifica” dal piccolo menu che appare (Menu contestuale):

Si aprirà una finestra con tutte le caratteristiche modificabili dello stile… e sono veramente tante! Come nell’esempio recatevi nella linguetta “Carattere” e cambiate le dimensioni del carattere stesso nella misura desiderata, se volete modificare altre caratteristiche fatelo pure ma attenti a non fare confusione… in ogni caso il pulsante “Ripristina” vi riporterà i un colpo solo alla versione iniziale dello stile: una bella ancora di salvezza se vi accorgete di essere stati… ehm.. troppo zelanti nelle modifiche! 😉

A modifiche eseguite premete ok e tutte le note a fondo pagina, e il loro numerino di riferimento cambieranno assumendo le nuove caratteristiche!

2° Fase: modifica della dimensione del testo della nota creando, applicando e modificando un nuovo stile di carattere.

Per modificare il testo delle note affinché appaia diverso dal numerino dovete farlo manualmente e una nota alla volta! Se siete già avanti nella stesura del vostro testo questo vi prederà un po’ di tempo…

il mio suggerimento è questo:

  1. Createvi un nuovo stile di Carattere;
  2. Applicate al testo delle note quello stile;
  3. modificate le dimensioni dello stile di carattere creato per vedere finalmente il testo delle note di dimensione diversa dal numerino.

Creazione di un nuovo Stile di Carattere

Stile-di-Carattere

Impostate la finestra come nell’esempio qui sopra: nella parte alta assicurate di aver selezionato “Stili di Carattere” che corrisponde al secondo pulsantino, e nella parte bassa scegliete dal menù a discesa “Stili personali”. Così facendo vi troverete di fronte solo la lista degli stili personali che, se non ne avete ancora mai creatii n questo documento, sarà una lista vuota.

Cliccate con il pulsante destro del mouse in un punto qualsiasi di questa finestra vuota (fate sempre riferimento all’immagine qui sopra) e quindi cliccate sulla voce “Nuovo…” che appare.

si aprirà una nuova finestra chiamata Stile di Carattere:

Nuovo-Stile-di-Carattere

Anche in questo caso impostate la finestra come nell’esempio qui sopra: Mettete un Nome allo stile, “Testo Note” andrà benissimo, in “Basato su” scegliete dal menù a discesa “Carattere della nota” e quindi passate alla linquetta “Carattere” in alto a questa finestra e decidete Tipo di Carattere e Dimensione. Terminate la creazione del nuovo Stile di Carattere premendo Ok in fondo.

Adesso dovrete applicare questo stile al testo delle vostre note e per farlo dovrete per ogni nota:

  1. selezionare il testo della nota;
  2. fare doppio click sul vostro nuovo stile “Testo Note” che si trova nella finestra “Stili e Formattazione”

Attenzione: se fatto questo ultimo passaggio non notate nessun cambiamento al testo della nota non panicate e fate questo:

  1. Nella finestra Stili e Formattazione cliccate con il destro sul nome del vostro Stile di Carattere “Testo Nota” e dal piccolo menu che appare scegliete la voce modifica.
  2. Vi troverete nuovamente nella finestra mostrata nell’ultim immagine qui sopra e spostatevi nella linguetta “Carattere” modificando la dimensione del testo in un qualsiasi dimensione;
  3. premete ok infondo per confermate e notate che finalmente la dimensione del testo della nota è cambiata;
  4. adesso per rimetterla alla dimensione scelta inizialmente ripetete questi ultimi passaggi dal’1 al 3 impostando questa volta la dimensione giusta del carattere.

Questa ultima sequenza sembra essere dovuta a un piccolo bug di aggiornamento degli Stili di Carattere applicati e non sembra verificarsi se seguendo tutto il mio tutorial avrete saltato la prima fase quella riferita alla modifica della dimensione del numero della nota…. bho!

Comunque in ogni caso vi ho dato la soluzione! 😉

 

Ecco fatto! Spero di essere stato chiaro! Come al solito vi prego di perdonare i miei eventuali errori ortografici e grammaticali dovuti ai tempi stretti per la realizzazione dei post e di concentrarvi sui contenuti… 😉

In caso di domande e incomprensioni non esitate a postarli qui sotto.

Buon divertimento,

Lorenzo

OpenOffice Writer: impostare il margine di rilegatura

Il margine di rilegatura è quello spazio lasciato in più in modo alternato su pagine pari e dispari in previsione di una rilegatura a libro del vostro testo.

Impostare il margine di rilegatura.

Anche se non intuitivo… impostare il margine di rilegatura per OpenOffice Writer è abbastanza semplice:

  1. Menu Formato > Pagina…
  2. Linguetta Pagina > nella sezione “Impostazioni layout” cambio lì’impostazione “Layout di pagina” in “Rispecchiato“;
  3. Così facendo, nel riquadro accanto a sinistra le opzioni margine “Sinistro” e “Destro” si trasformeranno in “Interno” ed “Esterno”;
  4. Aggiungiamo al margine “Interno” lo spazio previsto per la rilegatura.

Fatto! Buon divertimento!

Lorenzo

OpenOffice Writer: Piè di pagina diverso per pagine pari e pagine dispari

Avere un piè di pagina diverso per pagine pari e dispari può essere molto utile nel caso si abbia intenzione di rilegare la nostra relazione, ad esempio per far si che i numeri di pagina siano sempre nella lato esterno alla pagina.

Come avere piè di pagina diverso per pagine pari e pagine dispari.

la procedura necessaria per ottenere piè di pagina diversi per pagine pari e dispari prevede i seguenti passaggi

  • Disattivare l’opzione pagine pari uguali a pagine dispari
  • Visualizzare il piè di pagina
  • inserire il Campo “Numero di pagina” nel piè di pagina e allinearlo a destra della pagina (Pagine dispari)
  • recarsi nella seconda pagina, spostarsi sul suo piè di pagina e allineare il numero di pagina a sinistra (pagine pari)

Adesso vediamo passo per passo come eseguire le seguenti operazioni.

1. Disattivare l’opzione pagine pari uguali a pagine dispari.

Recarsi nel menu Formato > Pagina…

Si apre la finestra “Stile di pagina: Predefinito”. Ci spostiamo sulla linguetta della scheda “Piè di pagina” e disattiviamo l’opzione “Contenuto uguale destra/sinistra” come nell’immagine sottostante.

2. Visualizzare il piè di pagina.

Menu Inserisci > Piè di pagina > Predefinito.

il cursore si sposterà all’interno del piè di pagina e qui inseriremo il numero di pagina:

3. inserire il Campo “Numero di pagina” nel piè di pagina e allinearlo a destra della pagina (Pagine dispari)

Menu Inserisci > Comando di campo > Numero di pagina

Verrà inserita una scritta “Numero di pagina” su sfondo grigio. Lo sfondo grigio indica un “Codice di campo” cioè un codice che in anteprima di stampa e sulla stampa finale mi mostrerà il vero contenuto del campo che i questo caso sono appunto i numeri di pagina.

con il pulsante allinea sa destra presente sulla barra della formattazione sposto il numero di pagina a destra.

4. recarsi nella seconda pagina, spostarsi sul suo piè di pagina e allineare il numero di pagina a sinistra (pagine pari)

Ci spostiamo nella seconda pagina, quindi nel suo piè di pagina e cambiamo tramite la barra della formattazione l’allineamento del campo “Numero di pagina” da destro a sinistro.

 

Ecco fatto! Ogni volta che il programma creerà una nuova pagina disporrà il piè di pagina in modo diverso seguendo i due principali che corrispondo a quelli nelle prime 2 pagine del documento.

Buon divertimento!

Lorenzo C.