Aggiornamento Windows 8 Professional a 29,99 € iva inclusa per tutti!

Interessantissima offerta di aggiornamento fatta da Microsoft:

29,99 € per aggiornare al nuovo sistema operativo Windows 8 Pro

Ecco la pagina: Aggiornare a Windows 8 Pro con 29,99 €

Alcune cose da sapere:

  1. La promozione è valida per tutti ed è dal 26 ottobre 2012 fino al 31 gennaio 2013 compresi;
  2. L’aggiornamento si può eseguire da Windows xp, Vista o Seven (7);
  3. Il prezzo promozionale è limitato a un solo aggiornamento per PC e a un massimo di cinque licenze di aggiornamento per cliente;
  4. il pagamento può essere effettuato o tramite carta di credito o tramite Paypal.

Requisiti minimi di sistema per installare Windows 8 Pro :

  • Processore: 1 gigahertz (GHz) o superiore con supporto per PAE, NX e SSE2 (altre info)
  • RAM: 1 GB (32 bit) o 2 GB (64 bit)
  • Spazio su disco rigido: 16 GB (32 bit) o 20 GB (64 bit)
  • Scheda grafica: Microsoft DirectX 9 con driver WDDM

In ogni caso quando si clicca su “Scarica Pro per € 29,99” la pagina web vi fa scaricare una piccola App che come prima cosa analizzerà il vostro sistema e vi dirà se il computer è in grado di supportare o no il nuovo sistema operativo e solo successivamente, senza rischio di sbagliare sarà possibile acquistare e installare automaticamente Windows 8 Pro.

Importante: non dimenticate di fare un backup di tutti i vostri dati importanti prima di eseguire l’aggiornamento!!!

 

Shark007: Vista Codecs, Windows 7 Codecs e Windows 8 Codecs

Vi è mai capitato di guardare un filmato sul computer e di scoprire che o il video o i suoni non ci sono? Anche se a volte può succedere che il file filmato sia realmente danneggiato la maggior parte delle volte non riusciamo a vederlo o a sentirlo per il semplice fatto che nel nostro computer non sono installati i codecs.

Per capire facciamo un passo indietro: non tutti i file video, i filmati, per computer fatti allo stesso modo. La mia frase precedente non si riferisce chiaramente al contenuto dei filmati ma bensì, per semplificare, al linguaggio, al codice con cui questi filmati sono stati scritti per il computer. Se ancora non riuscite a seguirmi pensate alla differenza che c’è fra un film in videocassetta e lo stesso film in DVD… anche se non riusciamo a capire come, è chiaro che i film sono scritti in una lingua diversa eppure è lo stesso film!

Quindi uno stesso film può essere scritto in linguaggi diversi e quando lo guardiamo non c’è niente che mostri la differenza.

I codecs sono i traduttori di questi linguaggi. Per vedere un film abbiamo bisogno sicuramente di 2 codec: quello video (che traduce il video e ce lo fa vedere) e quello audio (che traduce l’audio facendocelo ascoltare). Quindi arrivati a questo punto possiamo dire che per vedere un film dobbiamo possedere i due codec, audio e video con cui è stato scritto. Tutto chiaro fino a qui?

Proseguiamo.

Viene da sé che noi che vogliamo solo vedere un filmato, non vogliamo preoccuparci dei codec installati o no… vogliamo solo vederlo!

Per risolvere questo problema non ci resta che installare un pacchetto che comprenda tutti i codecs più usati in modo da non ritrovarci mai a piedi di fronte ad un filmato.

Nella giungla dei cosiddetti “Pacchetti Codecs” con quelli di Shark007 ho sempre risolto le problematiche di fronte alle qualii mi sono trovato.

home

Il sito è: Shark007.net

Troverete il pacchetto per ogni versione di Windows:

  1. per Windows Xp e Windows Vista
  2. per Windows 7
  3. per Windows 8

Per i più smanettoni con sistema a 64 bit, , esiste anche il pacchetto componenti x64, che oltretutto attiverà il vostro Windows Media Player x64 impostandolo come lettore di default.

Se volete saperne di più trovate tutto a questo link: x64 Components

Breve guida per scaricare i pacchetti

Visto che scaricare i pacchetti da questo sito per di più in inglese non appare una cosa particolarmente chiara a tutti, ecco una breve ed efficace guida:

1. Scegliere la pagina del codec giusto per la nostra versione di Windows (XP e vista, 7 o 8);

2. nella pagina che appare scorrere verso il basso fino a trovare i due rettangoli con dentro la faccia di un militare con il sigaro: MajorGreeks (vedi l’immagine sottostante) cliccare sull’immagine cerchiata di rosso;

pulsante_major

3. nella nuova pagina cliccare su uno dei collegamenti al centro, preferibilmente il primo (Vedi immagine sottostante)  e salvare il codec pack sul desktop o dove vi torna meglio…;

links_major

4. finito di scaricare portatevi nel luogo dove avete scaricato il programma e installatelo.

Molto importante

Come la maggior parte degli elementi informatici anche i codec subiscono migliorie e aggiornamenti e di conseguenza anche i pacchetti che li radunano.

Quando scaricate il pacchetto fate attenzione al numero di versione che trovate come in foto qui sotto e circa una volta al mese fate un salto sul sito a controllare se sono stati rilasciati aggiornamenti. In caso di aggiornamenti, scaricate la versione nuova, disinstallate la versione vecchia e installate la versione nuova. Sorriso

version

Buona Visione!!! Occhiolino

Windows 8: Offerta Microsoft di aggiornamento a Windows 8 a 14,99 Euro per i pc acquistati tra il 2 giugno 2012 e il 31 gennaio 2013

Come per magia, visto l’avvicinarsi dell’uscita di Windows 8, ecco un’ottima offerta della Microsoft per invogliare tutti ad acquistare un computer adesso senza paura di dover spendere chissà che per l’aggiornamento da Windows 7 a Windows 8 previsto per la fine dell’anno.

offerta-windows-8

Chiunque compri o abbia comprato un computer tra il 2 giugno 2012 e il 31 gennaio 2013 potrà richiedere l’aggiornamento a Microsoft Windows 8 Professional alla cifra di 14,99 Euro.

Di seguito vi riporto la procedura per richiedere l’aggiornamento come descritta nella pagina ufficiale della Microsoft:

Acquista oggi il tuo PC e aggiornalo domani

  1. Acquista un nuovo PC Windows 7 tra il 2 giugno 2012 e il 31 gennaio 2013. *
    Se hai bisogno di un consiglio, puoi utilizzare il nostro strumento di selezione dei PC.
  2. Registrati per l’offerta di aggiornamento all’indirizzo windowsupgradeoffer.com prima del 28 febbraio 2013.
  3. Quando Windows 8 Pro sarà disponibile, ti invieremo un’e-mail con uno speciale codice e le istruzioni di acquisto.
  4. Scarica e installa Windows 8 Pro in un PC compatibile basato su Windows con Assistente aggiornamento Windows.

L’offerta di aggiornamento include anche supporto tecnico Microsoft gratuito per 90 giorni. **

Per maggiori informazioni e aggiornamenti vi rimando alla pagina ufficiale: Offerta di aggiornamento a Windows 8

Virus: Computer bloccato dalla Polizia Postale

virus_polizia_postale

Virus: Computer bloccato dalla polizia postale

Di recente sul lavoro mi sono imbattuto su di un virus che dopo aver infettato il computer asconde il desktop, disabilita il TaskManager (ctrl+alt+canc) e fa apparire una schermata co il logo della Polizia di Stato perfettamente riprodotto che vi chiede la somma di cento euro a fronte dell’infrazione commessa per essere entrati su di un sito illegale.

Chi si imbatte in questo virus probabilmente è, volontariamente o involontariamente entrato in un sito pornografico… ma non obbligatoriamente!

La soluzione

Ci sono diversi metodi per debellare questo virus soprattutto perché con il tempo il virus si è evoluto ed ha preso forme differenti da quella originale…

Per me, e per molti casi la soluzione che ha funzionato è la seguente:

  1. Scaricate il Kaspersky Rescue Disk cliccando qui (circa 260 MB);
  2. masterizzate il file .iso scaricato su di un CD o DVD vergine;
  3. Avviate il computer dal lettore CD-DVD con il CD o DVD masterizzato dentro (per impostare l’avvio del computer da lettore CD-DVD dovete entrare nel BIOS e cambiare la BOOT PRIORITY impostandolo come primo in sequenza – Se volete delucidazioni in merito scrivetemelo commentando questo post Occhiolino)
  4. seguite la procedura a schermo per eseguire la scansione del sistema e ripulirlo dai virus;
  5. alla fine riavviate il sistema normalmente togliendo il CD-DVD prima del riavvio.

Ecco fatto!!! A me questa procedura ha funzionato alla perfezione!

P.S.: Nel caso questa procedura non bastasse vi consiglio di consultare questa pagina di Makapp.net che contiene nel dettaglio le caratteristiche del virus e diversi modi per eliminare lui e le varianti.

Microsoft Windows 8 Consumer Preview: le novità di Windows 7

Eccoci con la nuova versione di Windows oramai alle porte! Microsoft Windows 8.

Come di consueto nelle ultime versione Microsoft, mette a disposizione di tutti una versione di prova quasi definitiva del nuovo sistema chiamata Microsoft Windows 8 Release Preview e la trovate corredata da alcune spiegazioni sulle novità a questo indirizzo italiano: Microsoft Windows 8 Release Preview.

Attenzione a 2 cose:

1) La versione non è definitiva quindi può contenere dei “bug” cioè dei buchi non previsti che potrebbero, è difficile ma non impossibile, farvi perdere anche i vostri documenti…

2) La versione non esiste in italiano.. io l’ho scaricato in inglese… ma se preferite il giapponese o il cinese semplificato… potete averlo 😉

3) Quando Microsoft deciderà, manderà un preavviso dicendo che la versione non sarà più utilizzabile oltre la data che sarà indicata nel comunicato… per windows 7 fecero in questo modo quindi suppongo sarà così anche questa volta… comunque voi aspettatevelo.

Vediamo di capire le principali novità che fino ad ora mi hanno colpito di questo nuovo sistema.

Novità di Windows 8 – Versione Release Preview

Pulsante Start e Barra delle applicazioni

Una delle + grandi novità di Windows 8 è sicuramente il Pulsante Start.

Il nuovo Pulsante Start occupa l’intero schermo (o uno degli schermi…se ne avete più di uno come me…) e i pulsanti delle singole applicazioni sono veramente molto gradi:

1.Start

 

 

 

 

 

 

 

 

Il nuovo Pulsante Start di Microsoft Windows 8

Ancora + interessate è il funzionamento del Pulsante Start! Guardate il video:

Nuovo Pulsate Start di Microsoft Windows 8 – Panoramica

Continua…

Windows 8 e l’Antivirus: Windows Defender

Windows 8 non sembra aver bisogno di antivirus per ora perchè questa funzione è soddisfatta da Windows Defender. Windows Defender  presente in Windows 8, a differenza delle versioni presente nei precedenti Windows, provvede anche alla protezione in tempo reale del computer dai virus e non solo dai Malware.

Lo trovate in Control Panel > in alto a destra scrivete Defender nello spazio ricerca a destra.

Prevedo che nella versione definitiva di Windows 8 Microsoft, a causa dell’antitrust sarà almeno obbligata a far scegliere se istallare o no il suo antivirus…

Buon Divertimento!!!

Lorenzo Cristofori

“Smanetto ergo Sum”

Windows: Rimuovere un programma nel modo corretto dal computer – Disinstallare un’applicazione da Windows

Per questo Post utilizzerò come esempio Windows Vista di cui dispongo in questo momento ma vi dico subito che la guida funziona anche con Windows XP e con Windows 7 con qualche piccola differenza di nomi che vi indicherò fra parentesi.

 

Togliere un programma nel modo corretto da computer – Disinstallare una applicazione da Windows

La prima cosa che dovete tener presente è che tolto un programma dal vostro computer l’unico modo per rimetterlo è quello di possedere il cd o il dvd con cui era stato istallato oppure quando possibile, di riscaricarselo da internet. Per questo motivo togliete, disinstallate un programma solo se siete sicuri che non esso non sia necessario a voi o al vostro computer (es.: un gioco non è indispensabile!).

Detto questo procediamo!

Per togliere un programma dal computer non è sufficiente cancellarlo dal pulsante Start o dalla scrivania (Desktop).

I passaggi da seguire sono i seguenti:

1) Aprire il Pulsante Start > e nella colonna di destra cliccare su ” Pannello di controllo” (se avete Windows XP e ancora tenete il pulsante Start in versione a una sola colonna per prima cosa modernizzatevi (!) secondo troverete il Pannello di controllo dentro Impostazioni;

 

2) Nel Pannello di controllo se troverete molte scritte cercate la voce “Disinstalla un programma” oppure se appaiono tante iconcine fare doppio clic con il pulsante sinistro sull’icona “Programmi e Funzionalità” (Windows XP: “Installazione applicazioni”)


oppure

 

 

3) dopo aver cliccato su una delle due voci descritte nel punto 2 vi troverete davanti a una finestra che vi elenca tutti i programmi istallati nel vostro computer:

 

In Wondows XP questa finestra è leggermente diversa ma non in modo significativo… quello che c’è è che mette veramente molto tempo a caricarsi… quindi armatevi di pazienza e aspettate che l’elenco dei programmi appaia.

4) Quando vi troverete di fronte all’elenco dei programmi cercate e cliccate una volta sulla riga del programma e quindi premete nella parte sopra della finestra il pulsante “Disinstalla”;

5) Quando richiesto confermate che volete Disinstallare e lasciate il computer terminare le sue operazioni di pulizia;

6) Dopo aver disinstallato un programma è buona regola riavviare il computer prima di continuare a usarlo.


Windows Vista: Cambiare la funzione predefinita del pulsante di spegnimento dentro a Start

Se come me siete possessori di Windows Vista avrete sicuramente presente quello che dovete fare per spegnere il computer:

 


Start > Poi andare sulla freccetta accanto al pulsante Blocca Computer con il lucchetto e dal menu che appare > Arresta il sistema…

La Microsoft ha pensato bene di assegnare al pulsante predefinito per la chiusura, cioè il pulsante giallino con il simbolo di spegnimento accanto a Blocca Computer la funzione di Sospensione che, pur essendo molto utile, non spegne realmente il computer ma lo “mette in pausa” per poter essere riusato in un futuro molto prossimo e ritrovare tutto aperto e pronto come lo avevamo lasciato.


Tutto questo l’ho sempre trovato molto fastidioso se non altro per il fatto che la funzione Sospensione se la voglio la scelgo io dalla freccetta (!) e in più causa un continuo consumo di energia… non molto Green direi…in Windows 7 la Microsoft, probabilmente accortasi della precedente scelta non molto felice ha subito corretto il tiro impostando Arresta il sistema come funzione predefinita dentro Start.

Qualche anno fa per caso, mentre spulciavo le finestrelle di Windows non ricordo per quale motivo… ho scoperto COME CAMBIARE LA FUNZIONE PREDEFINITA DEL PULSANTE DI CHIUSURA DENTRO A START!!!

 

Ecco come:

 

1) Andate nel Pannello di controllo: Start > Pannello di controllo sulla destra (i luoghi del computer sono sempre nella parte destra del Pulsante Start);.

2) Cliccate su “Hardware e Suoni”;

 

3) Quindi cliccate su “Opzioni risparmio energia”;

 

4) Cliccate su ” Modifica impostazioni combinazione” sotto alla combinazione selezionata. Nel mio caso è selezionata l’opzione “Bilanciato”;

 

5) Adesso cliccate sulla scritta blu “Cambia impostazioni avanzate risparmio energia”;

 

6) Si apre una finestrella chiamata “Opzioni risparmio energia”;
7) Fra le voci che trovate sotto cliccate sul simbolo più (+) accanto a “Pulsanti di alimentazione e coperchio”;

8) Vi appaiono 3 nuove voci sotto e cliccate di nuovo sul simbolo più (+) questa volta accanto a “Pulsante di alimentazione menu Start”;

 

 

9) Eccoci! Qui se avete un computer fisso avrete solo una voce “Impostazione” mentre se avete un portatile avrete a dosposizione due voci una per come vi apparirà il pulsante se avete il caricatore attaccato alla prese e un’altra invece se state usando il computer con la batteria.

 

 

9) Modificare la/e voce/i come desiderate cliccando sulla scritta blu: io ho scelto “Arresta il sistema”. FATTO!


Adesso, se avete scelto “Arresta il sistema” il vostro pulsante predefinito dentro a Start avrà cambiato colore (come nella foto qui sotto) diventando Rosso e da ora in poi per chiudere il computer basterà cliccare questo pulsate!!! Fatelo e assaporate la sensazione di VITTORIA!!!
🙂

Lorenzo C.