Gli Stili di Autocad

Questo è il mio primo articolo dedicato a Autodesk Autocad. Molte delle persone che si presentano ai miei corsi di Autocad arrivano già con qualche conoscenza di questo strumento magari dovuta ad anni di esperienza nel campo e nell’utilizzo, persone che hanno imparato a utilizzare questo eccezionale programma di disegno su computer (CAD) in modo empirico nel lavoro di ogni giorno. A tutte queste persone dico “Scordatevi tutto”. Non fraintendetemi! Apprezzo e ammiro il vostro sforzo ma per imparare veramente a usare questo programma bisogna capire prima di tutto che Autocad rappresenta un metodo di creazione del disegno; metodo che se imparato e usato in modo corretto e preciso vi aiuterà a risparmiare un sacco di tempo per disegnare e a ottenere degli ottimi risultati aprezzabili di voi e dai vostri clienti.

I tutorial che seguiranno qui sotto trattano uno dei più importanti argomenti di automazione del lavoro in Autocad: Gli Stili.

 

Gli Stili di Autocad servono principalemtne per risparmiare tempo. Ogni volta che penso agli stili mi viene subito in mente la parola “Produzione in serie” e proseguendo nella lettura capirete perchè.


Procediamo per gradi.

 

Alcune tra le principali caratteristiche degli stili sono:

  1. Appartengono al File in cui vengono creati, esattamente come i Blocchi, quindi se creiamo uno stile questo lo ritroveremo ogni volta che apriremo il documento in cui lo abbiamo creato ma non negli altri;
  2. Possiamo trasportare uno stile da un documento a un altro usando lo strumento DesignCenter;
  3. Gli stili possono essere memorizzati all’interno di un Modello di Autocad (*.dot) e di conseguenza visto che i documenti di autocad sono “fotocopie” di modelli, ogni documento creato sulla base di tale modello avrà a disposizione gli stili come se fosse l’originale;
  4. Quando nel disegno abbiniamo uno stile a più oggetti, cambiare le carateristiche dello stile vuol dire vedere autoaticamente queste caratteristiche apparire su tutti gli oggetti a cui lo stile è stato assegnanto (questa proprietà è quella che risparmiare un sacco di tempo!). Naturalmente se nel mio disegno ho solo 2 oggetti a cui assegnare lo stile questo vantaggio non sarà molto percepibile ma se gli oggetti diventano 20 o 30, come di solito succede, allora il tempo risparmiato sarà subito evidente;

 

I tipi di Stili più comuni che possiamo creare e trovare in Autocad sono (cliccate sui tipi di Stile per approfondire l’argomento):


  1. Stili di Testo;

  2. Stili di Quote;

  3. Stili di Tabella;

  4. Stili di Stampa.

 

Piano piano li vedremo tutti Smile

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *