Virus: Computer bloccato dalla Polizia Postale

virus_polizia_postale

Virus: Computer bloccato dalla polizia postale

Di recente sul lavoro mi sono imbattuto su di un virus che dopo aver infettato il computer asconde il desktop, disabilita il TaskManager (ctrl+alt+canc) e fa apparire una schermata co il logo della Polizia di Stato perfettamente riprodotto che vi chiede la somma di cento euro a fronte dell’infrazione commessa per essere entrati su di un sito illegale.

Chi si imbatte in questo virus probabilmente è, volontariamente o involontariamente entrato in un sito pornografico… ma non obbligatoriamente!

La soluzione

Ci sono diversi metodi per debellare questo virus soprattutto perché con il tempo il virus si è evoluto ed ha preso forme differenti da quella originale…

Per me, e per molti casi la soluzione che ha funzionato è la seguente:

  1. Scaricate il Kaspersky Rescue Disk cliccando qui (circa 260 MB);
  2. masterizzate il file .iso scaricato su di un CD o DVD vergine;
  3. Avviate il computer dal lettore CD-DVD con il CD o DVD masterizzato dentro (per impostare l’avvio del computer da lettore CD-DVD dovete entrare nel BIOS e cambiare la BOOT PRIORITY impostandolo come primo in sequenza – Se volete delucidazioni in merito scrivetemelo commentando questo post Occhiolino)
  4. seguite la procedura a schermo per eseguire la scansione del sistema e ripulirlo dai virus;
  5. alla fine riavviate il sistema normalmente togliendo il CD-DVD prima del riavvio.

Ecco fatto!!! A me questa procedura ha funzionato alla perfezione!

P.S.: Nel caso questa procedura non bastasse vi consiglio di consultare questa pagina di Makapp.net che contiene nel dettaglio le caratteristiche del virus e diversi modi per eliminare lui e le varianti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *